Il Presidente dello Zimbabwe in visita all’HQ di Dahua Technology

Ora:2018-04-12 Naviga:383
La mattina del 6 aprile, Emmerson Mnangagwa, Presidente dello Zimbabwe, accompagnato dalla sua delegazione si è recato in visita all’HQ di Dahua Technology, ad Hangzhou. A fare gli onori di casa il Presidente Fu Liquan e il VP Michael Chen, che hanno accolto calorosamente gli ospiti.


Il Presidente Mnangagwa, al centro, tra Fu Liquan e Michael Chen

Invitato dal Presidente cinese Xi Jinping, per Mnangagwa si è trattato del primo viaggio ufficiale in un paese al di fuori del continente africano da quando ha assunto l’incarico lo scorso novembre. Lo Zimbabwe è stato la culla di una delle più fiorenti civiltà dell’Africa meridionale; il Presidente Mnangagwa si sta prodigando per la ricostruzione economica del paese, alla ricerca di opportunità di crescita e investimenti.

Mister Fu Liquan ha illustrato ai visitatori le competenze principali di Dahua Technology nel settore della videosorveglianza e le strategie delineate per il contesto africano. Il numero uno di Dahua ha affermato che i rapporti con il mercato zimbabwano sono sempre stati ottimi, e l’intenzione è di intensificarli ulteriormente in futuro, partecipando in maniera decisiva allo sviluppo del paese. Mister Fu, infine, ha augurato a Mnangagwa di poter concludere con piena soddisfazione la sua missione diplomatica.


Il Presidente Mnangagwa e la sua delegazione nella Showroom Dahua insieme ai vertici della compagnia

Il Capo di Stato, dal canto suo, ha espresso sincera gratitudine per aver avuto l’opportunità di visitare il quartier generale di Dahua Technology: è rimasto impressionato dalla showroom, dove ha potuto sperimentare tecnologie all’avanguardia in grado di contribuire al mantenimento della pace e della sicurezza. Soluzioni per la salvaguardia di aeroporti, supermercati, e confini nazionali saranno un supporto cruciale per il progresso dello Zimbabwe. Dahua è convinta di poter offrire un aiuto concreto alle riforme di cui il paese necessita.

Nel 2008 l’azienda si è affacciata sul mercato africano riuscendo subito a stabilire un trend positivo; dal 2014 ha iniziato a espandersi nello Zimbabwe, l’anno seguente invece ha istituito le prime filiali in Sudafrica, Kenya, Tunisia e Marocco per fornire supporto tecnico e commerciale diretto ai clienti locali. Oggi è giunto il momento di compiere il massimo sforzo perché anche l’Africa possa realizzare il sogno di una società più sicura e intelligente.